Museo del queso Majorero

Alla scoperta del formaggio Majorero di Fuerteventura

Questo nuovo museo situato ad Antigua è sicuramente uno tra i migliori dell’isola di Fuerteventura, con tante mostre interattive tra cui un’attività “di mungitura virtuale” con la quale i bambimi possono divertirsi. Più di 500 m2 di superficie espositiva dettagliata in diverse lingue con informazioni sul bestiame e sulla cultura casearia di Fuerteventura, per scoprire la produzione del formaggio Majorero e la sua degustazione.

E’ disponibile anche un negozio che vende una vasta gamma di formaggi.

Una parte dell’esposizione è riservata alle caratteristiche naturali dell’isola, con particolare attenzione alle sua fauna e flora.

Ci sono poi un mulino a vento restaurato al quale è possibile salire per esplorare il giardino di cactus ed un negozio di artigianato dal quale tutti i proventi vanno direttamente agli artigiani.

Aree tematiche del museo

Il museo è stato suddiviso in quattro blocchi tematici:

1. L’isola di Fuerteventura, la topografia, il clima, la geologia, la flora e la fauna.

2. La capra ed il formaggio majorero: La capra Majorera, rapporto con l’ambiente naturale, il pascolo, la mungitura, la morfologia, ecc..

3. Storia e cultura. Gastronomia: elaborazione tradizionale, commercio tradizionale, caratteristiche del formaggio Majorero, i formaggi canari, Denominazione di Origine formaggio Majorero, nutrizione, abbinamenti, ricette, ecc..

4. Sala di degustazione e negozio di formaggi Fuerteventura.

Riconoscimenti alla denominazione DOP Majorero

Nel 1996 il Ministero dell’Agricoltura, della pesca e dell’alimentazione ha assegnato al formaggio la denominazione DOP Majorero. Questa denominazione ha ricevuto numerosi premi in vari concorsi e gare tenute in tutto il mondo che hanno riconosciuto la qualità di questo prodotto, come ad esempio i 13 premi di livello internazionale ricevuti al concorso Cheese Awards World 2011, il più grande evento del settore del formaggio in tutto il mondo, che si tiene a Birmingham, in Inghilterra.

Caratteristiche del formaggio Majorero

Di forma cilindrica con un altezza di 6-9 cm, diametro di 15-35 cm ed un peso compreso tra 1 e 6 kg, il formaggio Majorero ha un sapore forte ed intenso, una vera delizia per il palato in tutte le sue tre varietà: dolce, semi-stagionato e stagionato.

Il giardino botanico

Sebbene Fuerteventura non sia mai stata un’isola coperta da foreste, prima dell’arrivo dei primi umani c’era molta più vegetazione di quella che vediamo oggi. L’allevamento intensivo di bovini, agricoltura, legna da ardere per le case e centinaia di forni da calce hanno distrutto la maggior parte della sua copertura vegetale.
Queste circostanze, insieme alle caratteristiche dell’isola ci portano ad immaginare quale sia una delle piante più comuni a Fuerteventura: il cactus.

Fuerteventura ha una dozzina di piante endemiche esclusive di questa isola, come il Cardón de Jandía che puoi vedere nel giardino. Puoi vedere cactus a forma di botte come l’Asiento de suegra (sedia della suocera) o di tipo colonnare che può raggiungere enormi dimensioni.
Oltre ad apprezzare le specie endemiche di Fuerteventura, nel giardino puoi incontrare anche cactus provenienti da altre parti del mondo.

Drago

Drago

E’ una specie di pianta arborea tipica del clima subtropicale della Macaronesia, in particolare delle isole Canarie, ma la cui maggiore popolazione si trova nell’ovest del Marocco. Il Drago è considerato, secondo una legge del governo delle Isole Canarie, il simbolo vegetale dell’isola di Tenerife.

Cardón de Jandía (Euphorbia handiensis)

Cardón de Jandía (Euphorbia handiensis)

Specie endemica di Fuerteventura che cresce naturalmente in alcune valli del sud. È una piccola pianta succulenta a colonne con spine. Il suo nome generico scientifico Euphorbia deriva dal medico greco del re Giuba II di Mauritania (52-50 aC – 23 aC).  Nel 1753 Carlos Linneo assegnò il nome all’intero genere.

Verode (Kleinia neriifolia)

Verode (Kleinia neriifolia)

Pianta endemica delle isole Canarie il cui aspetto generale ricorda un piccolo albero di drago. Il suo nome comune proviene dal berbero pre-ispanico delle Isole Canarie. I gambi carnosi conservano le cicatrici delle foglie cadute. I fiori bianchi fragranti germogliano in estate. Questa pianta presenta la particolarità di conservare le foglie e i frutti già secchi dell’anno precedente mentre quelli nuovi stanno fiorendo. Quando è in fiore viene visitato assiduamente dalle api che producono un miele eccellente.

Asiento de suegra (Echinocactus grusonii)

Asiento de suegra (Echinocactus grusonii)

Comunemente chiamato asiento de suegra (sedia della suocera), bola de oro, barril de oro o cactus erizo, è una specie appartenente alla famiglia del volgarmente noto come cactus barril. È endemico del Messico centrale considerato raro ed è elencato come una specie in pericolo di estinzione nel loro habitat.
In natura, può raggiungere più di 1 m di altezza, ma poiché la crescita è piuttosto lenta può richiedere molti anni. Il che non è un problema data la longevità di questa specie, più di 100 anni.

Cardón Canario

Cardón Canario

È endemico delle isole Canarie e considerato un simbolo naturale dell’isola di Gran Canaria, insieme al cane da presa canario. Può mostrare un grande sviluppo verticale (4 m) e orizzontale (150 m²), per questo motivo crea un microhàbitat al suo interno al quale sono associate diverse specie di animali e vegetali.

Tabaiba dulce

Tabaiba dulce

Specie di arbusto appartenente alla famiglia delle Euphorbiaceae, perenne con tronco succulento. La linfa tossica è stata utilizzata dai Guanci come gomma e per pulire i denti. Secondo una legge delle Isole Canarie è il simbolo naturale dell’isola di Lanzarote, insieme al granchio cieco come simbolo di animale.

Visita al museo del Queso Majorero

}

Orario

Aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 in estate (dal 1 maggio al 31 ottobre) e dalle 9:30 alle 17:30 in inverno (dal 1 novembre al giorno 30 Aprile).

Biglietti

Adulti (+11 anni) € 4,00
Bambini (-11 anni) € 2,50
Bambini (0-3 anni) Gratis
Residenti adulti (+11 anni) € 2,00
Residenti bambini (-11 anni) € 1,00

Come arrivare

Calle Virgen de Antigua km 20, 35630 – Antigua (Fuerteventura).

Galleria fotografica

Escursioni a Fuerteventura

Le spiagge di Fuerteventura

A Fuerteventura le fantastiche spiagge sono certamente una delle attrazioni più importanti dell’isola

Cosa vedere a Fuerteventura

Oltre alle sue spiagge l’isola regala anche paesaggi meravigliosi, villaggi affascinanti e tanti posti insoliti

Il clima di Fuerteventura

Fuerteventura è una destinazione perfetta per le vacanze da spiaggia in qualsiasi stagione

Consigli su Fuerteventura

Informazioni e consigli utili su Fuerteventura e le Canarie per una vacanza da sogno senza pensieri

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi