Fuerteventura NON vuol dire Forte Vento

Quando si parla di Fuerteventura e in particolare del vento presente nell’isola, molto spesso si sente dire che qui è sempre molto forte e che il nome stesso lo certifica: Fuerteventura vuol dire “forte vento“.  Ma questa effarmazione, purchè suggestiva, non è esatta. Infatti, se per “forte” non ci sono dubbi sul suo significato, non si può dire altrettanto per “ventura“, che non si traduce vento in nessuna lingua al mondo, ne attuale ne tantomeno del passato. Ma allora da dove arriva il nome Fuerteventura?

Fuerteventura NON vuol dire Forte Vento

Erbania il suo primo nome

Fuerteventura fu per prima chiamata dai suoi antichi abitanti, i mahos, con “Erbania“. Il nome indigeno di Erbania proviene dalla lingua berbera del Marocco centrale, il Tamazight, ma è difficile stabilirne l’origine. L’opzione più probabile può essere trovata nella parola “arban“, il cui significato è quello di capra. Ad avvolorare questa ipotesi c’è anche un precedente, la spedizione effettuata nel primo secolo dal re Giuba II della Mauritania, citata da Plinio il Vecchio, nella quale chiamò questa terra ” Capraria” a causa del gran numero di capre presenti nel territorio. Quindi, molto probabilmente Erbania significa “la terra delle capre“.

Forte Ventura

Il primo nome più simile a Fuerteventura fu coniato dai naviganti catalano-maiorchini che arrivati sull’isola nel XIV secolo la chiamarono nella loro lingua con “Forte Ventura“, un aggettivo seguito da un sostantivo dove Forte è uguale a Grande, e Ventura uguale a Fortuna. Come dire, “La Grande Fortunata“.
Dobbiamo tener conto che nella mitologia classica, le isole Canarie erano conosciute dai Romani con il nome di  “Fortunatae Insulae“, ovvero le Isole Fortunate.

Il nome Forte Ventura è certificato nel planisfero del maiorchino Angelino Dulcert, datato 1339, nel quale per la prima volta viene riportata in una mappa l’isola di Fuerteventura.

Planisfero Forto Ventura - Angelino Dulcert

Negli anni seguenti a seguito di altre spedizioni, l’isola subì moltissime varianti al nome “Forte Ventura“, come “Fortoventura” (1375), “Insola de Forte Ventura” (1413), “Fortoventuro” (1468), “Forteventura” (1570), ecc. fino ad arrivare al suo nome attuale Fuerteventura.

Siderbar | Blog dettaglio

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi